Chi è online?
In totale ci sono 3 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 3 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 28 il Dom 15 Set 2013, 09:57
Statistiche
Abbiamo 48 membri registrati
L'ultimo utente registrato è guidoeg

I nostri membri hanno inviato un totale di 1959 messaggi in 1924 argomenti
VOTACI
PER SALUTARCI
Grazie per
le visite!
Utenti online
.o°• ♥ •°o.
Ultimi argomenti
» lunedì 21 ottobre 2013
Lun 21 Ott 2013, 22:26 Da tina

» martedì 3 settembre 2013
Mar 03 Set 2013, 16:13 Da tina

» venerdì 12 luglio 2013
Ven 12 Lug 2013, 15:06 Da tina

» venerdì 5 luglio 2013
Ven 05 Lug 2013, 15:52 Da tina

» CORONCINA AL SACRO CUORE DI GESÙ
Gio 27 Giu 2013, 16:15 Da tina

» Beata Vergine Maria Consolatrice (La Consolata) Venerata a Torino
Gio 20 Giu 2013, 12:08 Da tina

» Beata Vergine Maria di Fatima 13 maggio
Lun 13 Mag 2013, 22:39 Da tina

» lunedì 13 maggio
Lun 13 Mag 2013, 22:33 Da tina

» lunedì 11 marzo
Lun 11 Mar 2013, 17:57 Da tina

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



giovedì 27 dicembre

Andare in basso

giovedì 27 dicembre

Messaggio Da tina il Gio 27 Dic 2012, 23:08

SAN GIOVANNI, Apostolo ed Evangelista - Festa
Colore Liturgico Bianco
Antifona
Questi è Giovanni,
che nella cena posò il capo sul petto del Signore:
Apostolo beato, che conobbe i segreti del cielo,
e diffuse nel mondo intero le parole della vita.

Oppure:
Il Signore gli ha aperto la bocca
in mezzo alla sua Chiesa;
lo ha colmato
dello Spirito di sapienza e d'intelletto;
lo ha rivestito di un manto di gloria. (Cfr Sir 15,5)
Colletta
O Dio, che per mezzo dell'apostolo Giovanni
ci hai rivelato le misteriose profondità del tuo Verbo:
donaci l'intelligenza penetrante della Parola di vita,
che egli ha fatto risuonare nella tua Chiesa.
Per il nostro Signore Gesù Cristo...
Prima Lettura1Gv 1,1-4
Quello che abbiamo veduto e udito,
noi lo annunciamo anche a voi.
Dalla prima lettera di san Giovanni apostolo

Figlioli miei, quello che era da principio, quello che noi abbiamo udito, quello che abbiamo veduto con i nostri occhi, quello che contemplammo e che le nostre mani toccarono del Verbo della vita - la vita infatti si manifestò, noi l'abbiamo veduta e di ciò diamo testimonianza e vi annunciamo la vita eterna, che era presso il Padre e che si manifestò a noi -, quello che abbiamo veduto e udito, noi lo annunciamo anche a voi, perché anche voi siate in comunione con noi. E la nostra comunione è con il Padre e con il Figlio suo, Gesù Cristo. Queste cose vi scriviamo, perché la nostra gioia sia piena.
SalmoDal Salmo 96 (97)
R. Gioite, giusti, nel Signore.

Il Signore regna: esulti la terra,
gioiscano le isole tutte.
Nubi e tenebre lo avvolgono,
giustizia e diritto sostengono il suo trono. R.

I monti fondono come cera davanti al Signore,
davanti al Signore di tutta la terra.
Annunciano i cieli la sua giustizia,
e tutti i popoli vedono la sua gloria. R.

Una luce è spuntata per il giusto,
una gioia per i retti di cuore.
Gioite, giusti, nel Signore,
della sua santità celebrate il ricordo. R.
Acclamazione al Vangelo
Alleluia, alleluia.

Noi ti lodiamo, Dio, ti roclamiamo Signore;
ti acclama il coro degli apostoli.

Alleluia.
VangeloGv 20,2-8
L'altro discepolo corse più veloce di Pietro
e giunse per primo al sepolcro

Dal Vangelo secondo Giovanni

Il primo giorno della settimana, Maria di Màgdala corse e andò da Simon Pietro e dall'altro discepolo, quello che Gesù amava, e disse loro: «Hanno portato via il Signore dal sepolcro e non sappiamo dove l'hanno posto!».

Pietro allora uscì insieme all'altro discepolo e si recarono al sepolcro. Correvano insieme tutti e due, ma l'altro discepolo corse più veloce di Pietro e giunse per primo al sepolcro. Si chinò, vide i teli posati là, ma non entrò.

Giunse intanto anche Simon Pietro, che lo seguiva, ed entrò nel sepolcro e osservò i teli posati là, e il sudario - che era stato sul suo capo - non posato là con i teli, ma avvolto in un luogo a parte.

Allora entrò anche l'altro discepolo, che era giunto per primo al sepolcro, e vide e credette.
Preghiera sulle offerte
Santifica, o Padre, i doni che ti offriamo
e fa' che attingiamo da questa mensa
la conoscenza viva del mistero del tuo Verbo,
che rivelasti a Giovanni apostolo ed evangelista.
Per Cristo nostro Signore.
Antifona alla comunione
Il Verbo si è fatto carne,
ed è venuto ad abitare in mezzo a noi.
Dalla sua pienezza noi tutti abbiamo ricevuto. (Gv 1,14.16)
Preghiera dopo la comunione
Dio onnipotente,
per la forza misteriosa di questo sacramento,
il tuo Verbo fatto carne,
che l'apostolo Giovanni ha visto e annunziato,
dimori sempre in noi..
Per Cristo nostro Signore.






avatar
tina
Admin
Admin

Messaggi : 1938
Data d'iscrizione : 25.09.09
Età : 38
Località : frattaminore (NA)

Visualizza il profilo http://g-a-m.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum